Tempi cupi

Signore distino sulla 50ina abbondante arriva timido al banco parlando una lingua approssimativa…
– Scusi volevo sapere, tempo fa avevo portato il curriculum proponendomi per un part-time, avete già cominciato a chiamare per il periodo estivo?
(Groppo in gola, mi guarda speranzoso, non riesco a dire nulla…)
– Guardi, non ancora, il periodo “caldo” è settembre… non abbiamo ancora chiamato nessuno… (non è vero)
– Allora c’è ancora speranza (non capisco se ha intercettato il mio disagio… Che epoca dimmerda…)

Domina la mia mente

– Buongiorno, io avrei tantissimi libri di narrativa da vendere e sono di fuori Torino voi quanto li valutate?
– Dipende dal libro dovrei vederli…
– Ad esempio, per Dominare la Mente quanto mi darebbe?
– Al massimo un paio di euro.
– COSI’ POCO? Ma nooo! Io volevo realizzare un po’ ho bisogno di soldi…
– Guardi mi spiace, queste sono le nostre valutazioni… (e potresti anche cominciare a non comprare delle stronzate così risparmi!)

Butta la nonna dal camper

Nonna: Il bambino avrebbe bisogno del libro delle vacanze.
Io: Certo signora quale?
Nonna: Non mi ricordo, ma se lo vedo lo riconosco…
Io: Ma… ne avremo una cinquantina… Non si ricorda il titolo o qualcos’altro?
Bambino: In copertina c’era un camper! (grazie al cazzo)
Nonna: E dentro una cartina di Malta, una specie di pubblicità o volantino, o forse era un inserto gratuito…
Io: …
Nonna (sorride compiaciuta): Non ce l’avete eh?

Prima botta di caldo, la gente impazzisce al telefono (Miscellanea)

1. C’è un limite ai libri che posso vendere?
2. – Pronto?
– …olini, cel’ha usato?
– Scusi non ho capito…
– Stavo dicendo al suo collega…
(Era il messaggio pre-registrato con gli orari e la voce è femminile)

3. Varianti (i libri hanno un codice chiamato ISBN – I ESSE BI ENNE):
– Le do il sbn?
– Vuole l’IBAN?
– Il codice è ISBN97888… (per ogni libro).
4. – Posso chiedere se avete un libro?
– Certo.
(…)
– E questo? E quest’altro? E quest’altro ancora?
– Scusi… Ma quanti sono?
– Beh tutta lista.
– Deve venire in negozio mi spiace (non è vero).
– Vabbè ci ho provato… ma quelli me li tiene vero?
– …

5. Devo vendere dei libri, me li guarda al telefono?